La macchina organizzativa di Sahara Racing Cup è partita con un’accelerazione tipica da gara.
Il nuovo progetto di Motorsport Experience, capitanato dall’organizzatore Federico Didonè, ha aperto le porte ad una nuova tipologia di evento motoristico. Una gara sperimentale dove prevale il valore ludico: le prove di orientamento geografico determinano la classifica oltre all’abilità dei piloti nel creare la propria strategia di gara e destreggiarsi tra waypoint, roadbook e mappe. Una gara che, in certo qual modo, può aprire memorie passate di percorsi a son di bussola, cartine e goniometri.

La Commissione Attività Sperimentali AciSport, dopo un’attenta esamina della conformità di tutti i canoni richiesti per una nuova specialità, ha autorizzato lo svolgimento della nuova gara in Tunisia grazie alla disponibilità e accordo della FTA Fédération Tunisienne de l’Automobile.
Con la riunione svoltasi a Padova il 9 febbraio u.s. la Direzione Gara, formata da tecnici di alto livello ed esperienza in gare nazionali ed internazionali, definendo gli ultimi dettagli pre-gara, ha confermato la competenza dello staff tecnico creato, all’altezza della gestione dell’evento internazionale, con alcuni volti conosciuti nell’ambito del Rally e Cross Country Rally.
Sono circa 40 gli equipaggi iscritti, provenienti da tutta l’Italia ed Argentina, con veicoli senza modifiche particolari ma predisposti con tutti i sistemi di sicurezza previsti dal regolamento, tra cui Fiat Panda 2Rm e 4Rm, Seat Marbella, Y10 e fuoristrada 4×4 che si contenderanno il titolo assoluto lungo le 6 tappe di puro off-road tra Hammamet e Douz. Le iscrizioni si chiudono sabato 15 febbraio 2019.
Solidarietà e promozione turistica completano il progetto Sahara Racing Cup. Durante la gara verranno consegnate due tonnellate di materiale scolastico, donato dai partecipanti, all’Associazione SOS Villages d’enfants Tunisie. L’Organizzazione gode del benestare del Ministero del Turismo e del Commercio tunisino.

Addetto Stampa
Zoppellaro Chiara
media@sahararacingcup.com

Condividi sui tuoi social!